(19/11) Sprint Backlog e Sprint Goal

In questo video, Ryan si concentra sullo Sprint Backlog, un elemento cruciale nel framework Scrum, sottolineando il suo ruolo come previsione da parte degli sviluppatori per raggiungere lo Sprint Goal. È un piano che include lo Sprint Goal stesso, gli elementi previsti del Product Backlog e la strategia per trasformare questi elementi in un incremento Done.

Ryan chiarisce che lo Sprint Backlog è dinamico, consentendo agli sviluppatori di adattarlo man mano che scoprono più informazioni durante lo Sprint, assicurandosi che rimangano concentrati sul raggiungimento dello Sprint Goal. Ryan sottolinea che lo Sprint Backlog è esclusivamente sotto il controllo degli Sviluppatori, sebbene il Product Owner possa suggerire modifiche in base a nuove intuizioni. Lo scopo principale dello Sprint è raggiungere l'Obiettivo dello Sprint, che fornisce coerenza e concentrazione, guidando gli Sviluppatori nei loro sforzi collaborativi. Per illustrare il concetto di Sprint Goal e la sua flessibilità, Ryan propone un esercizio in cui gli spettatori pianificano una giornata romantica, traducendola in una serie di elementi del Product Backlog allineati con uno specifico Sprint Goal. Questa attività dimostra la diversità negli approcci per raggiungere lo stesso risultato, sottolineando il ruolo dello Sprint Goal nel promuovere la collaborazione e la concentrazione tra gli sviluppatori.

Ryan conclude sottolineando l'importanza dello Sprint Goal nel mantenere la concentrazione e la coerenza del team, sottolineando che mentre lo Sprint Backlog può evolversi, lo Sprint Goal rimane costante, guidando gli sforzi del team durante lo Sprint.