(12/19) Incremento e definizione di Fatto

In questo video, Ryan discute l'incremento e la Definizione di Fatto, l'artefatto finale e l'impegno nel framework Scrum. Spiega che un incremento è il risultato tangibile di uno Sprint, che incarna il valore cumulativo fornito dallo Scrum Team. All'interno di uno Sprint possono essere sviluppati più incrementi, ognuno dei quali si basa sul precedente, proprio come aggiungere mattoni a una struttura Lego. L'incremento, osserva Ryan, è una manifestazione dello Sprint Goal e serve come misura del progresso verso l'obiettivo del prodotto. È fondamentale che l'incremento sia in uno stato utilizzabile, consentendo alle parti interessate di fornire un feedback significativo durante o prima della Sprint Review.

La Definizione di Fatto è un insieme di standard di qualità che ogni incremento deve soddisfare per essere considerato completo. Questa definizione garantisce coerenza e qualità, salvaguardando l'integrità del prodotto. Si tratta di una comprensione condivisa tra lo Scrum Team e l'organizzazione, che si evolve man mano che acquisiscono informazioni su ciò che offre il massimo valore agli utenti. Ryan sottolinea l'importanza dell'adesione alla Definizione di Fatto, mettendo in guardia contro i rischi di compromettere questi standard. Incoraggia gli spettatori a pensare ai descrittori di qualità che si applicherebbero a qualsiasi prodotto, utilizzando la tastiera di un computer come esempio per illustrare quanto dovrebbero essere diversi e focalizzati sull'utente questi criteri.

Riassumendo, Ryan sottolinea che la Definizione di Fatto non è negoziabile per il rilascio degli incrementi, garantendo che ognuno di essi contribuisca positivamente all'evoluzione del prodotto. Sottolinea inoltre il ruolo dell'incremento nella raccolta del feedback degli utenti, sostenendo la trasparenza e il coinvolgimento delle parti interessate per perfezionare e migliorare continuamente il prodotto.